Ferroli Bluhelix Prima

Ferroli Bluhelix Prima

Come da nostra tradizione, all’uscita sul mercato di un nuovo prodotto lanciato da un Brand per il quale facciamo assistenza, eseguiamo un test atto a preparare al meglio i nostri tecnici e sopratutto  ad evidenziare eventuali aspetti negativi o positivi.

Bene iniziamo con il  dire che la Ferroli  Bluhelix Prima 24 C si inserisce nella fascia di prodotto, almeno a livello commerciale, medio bassa tra le caldaie  che la Ferroli attualmente produce. Questa premessa non ha il fine di sminuire il prodotto ma è importante sottolineare che Ferroli come ammiraglia ha lanciato la Bluhelix RRT TOP.

Tornando  alla prova eseguita sul nostro banco Prova la Ferroli Bluhelix Prima 24 C ha mostrato tantissimi punti di forza e li elenchiamo a seguire.

La caldaia è predisposta per poter lavorare su camini da 50 mm e questo la rende particolarmente adatta nelle sostituzioni do ve per poter rispettare la norma, spesso, occorre intubare il nuovo camini in asole esistenti e quindi conio tubo scarico da 5o mm il lavoro viene eseguito con estrema facilità.

Lo scambiatore condensante in dotazione è un monospira in acciaio inox con basse perdite di carico ma sopratutto resistente allo sporco e si presta bene anche per la pulizia e manutenzione lato fumi e lato acqua.

 

Il circolatore elettronico e modulante, dalla prevalenza di 6,5 metri di colonna d’acqua, garantisce la giusta portata anche in impianti particolarmente importanti senza dover ricorrere ad un ulteriore circolatore  di rilancio.

La produzione di acqua calda sanitaria è garantita da un flussometro il cui  compito è quello di leggere attentamente la porta sanitaria, in base alla quale, la caldaia brucia l’esatta quanto di gas senza avere fastidiosi pendolanti termici  anche a basse portate.

 

Ma veniamo all’aspetto Gas, grazie alla nuova elettronica in dotazione, l’operazione di cambio gas è estremamente semplice. Il controllo di combustione MC2 esegue un monitoraggio costante della qualità della combustione e modificando semplicemente un parametro della scheda elettronica (operazione da effettuare solamente da personale qualificato) è possibile far funzionare la caldaia a Metano o GPL o ad Aria Propanata. Non è necessario quindi acquistare kit accessori aggiuntivi.



La nostra recensione nn può che essere super positiva, la Ferroli Blihelix Prima 24 C ci ha piacevolmente sorpresi, motivo per cui, non vediamo l’ora di avviarle.

Qui potete scaricare un depliant informativo della Ferroli Bluhelix Prima 24 C

Vi ricordiamo che Climatec è centro di assistenza autorizzato per i prodotti Ferroli per Taranto e provincia.

Seguici anche su Facebook:
WhatsApp chat